Oltre alle funzionalità base come per esempio la giustificazione del testo e la dimensione è possibile attribuire ad una porzione di testo degli stili di intestazione pre configurati, i così detti H1, H2, H3, ecc. utili all’indicizzazione su Google e ad una più facile lettura del contenuto da parte dell’utente.

Come descritto nel video per definire l’intestazioni nel testo si opera selezionando una o più parole e nel editor si va ad selezionare l’intestazione adeguata cliccando su “Paragraph”.

Hai fini dell’indicizzazione per ciascuna pagina deve essere presente una sola intestazione H1 e deve descrivere in modo sintetico l’argomento trattato nella pagina che la ospita.
Le altre intestazioni H2, H3, H4,…  potranno essere presenti anche più volte.
Quindi in una pagina potrò avere una intestazione H1, tre H2, quattro H3 e due H4.
A livello di contenuto le intestazioni H2 saranno più importanti di quelle H3 e H4 e così via.

Guarda il video che spiega come attribuire un’intestazione ad una porzione di testo.